Thursday, 13 December 2018
Investimenti

Quanto costa un’impresa di pulizia

Quanto costa un’impresa di pulizia

Quando non si ha molto tempo per stare in casa e dedicarsi alla pulizia, rivolgersi a un professionista del settore può essere un’ottima scelta. Spesso il lavoro assorbe più del dovuto, infatti, e il ritmo frenetico della quotidianità non lascia molto spazio alle faccende domestiche. Chiedere un aiuto a chi lo fa per mestiere, allora, non è nulla di strano e, anzi, può diventare una saggia decisione per fare in modo di organizzare il proprio tempo in modo più efficiente possibile. La soluzione, quindi, è rivolgersi a un’impresa di pulizie a Roma, come La Lucciola, che si prenderà cura dell’abitazione con professionalità e strumentazione ad hoc. Ma quanto costa in media un intervento di questo tipo? Vediamolo assieme.

Perché rivolgersi a un’impresa di pulizia

Affidarsi a chi fa del proprio mestiere le pulizie domestiche o condominiali ha diversi vantaggi, che vanno ben oltre la sola possibilità di poter gestire meglio il proprio tempo. Rivolgersi a dei professionisti del settore, infatti, vuol dire poter contare su un servizio a 360 gradi che farà risplendere la propria casa in un battibaleno. Ecco i vantaggi maggiori di poter contare su un’impresa di pulizie seria e affidabile:

  • si ha a disposizione un personale specializzato nel settore, pronto per ogni esigenza specifica;

  • si risparmia sull’acquisto di prodotti per la casa ed eventuali macchinari per pulire più a fondo;

  • si riesce a mantenere la propria casa sempre perfetta anche nelle zone più difficili.

Quanto costa un’impresa di pulizie

Ma esattamente quanto si può spendere per un’impresa di pulizie? Molto dipende dalla zona, dalla grandezza della casa e dal tipo di “gestione” che occorre fare, se si tratta cioè di pulizie ordinarie o straordinarie. Il modo migliore ovviamente per non avere spiacevoli sorprese è quello di rivolgersi a diverse imprese e farsi fare un preventivo dettagliato delle tariffe orario e della tipologia di servizi offerti per quel prezzo. Più nello specifico, comunque, i fattori che influenzano un preventivo di questo genere sono sicuramente la metratura della casa, la quantità di mobili presenti che può rendere più o meno facile la pulizia ordinaria, la zona in cui si risiede e il tipo di intervento.

La tariffa oraria per le pulizie

Mediamente, comunque, la tariffa oraria di un’impresa di pulizia va dai 10 ai 20 euro l’ora, se pensiamo quindi a un appartamento di circa 100 metri quadrati, con una tariffa media di 15 euro orari, spenderemo circa 300 euro. Ovviamente, molto dipende anche dal tipo di rapporto che si vuole costituire con l’impresa, se, cioè, si ha bisogno di un intervento sporadico o di una pulizia settimanale o addirittura bisettimanale. In questo caso, sulla base del rapporto di fiducia che sicuramente si creerà, moltissime imprese prevedono tariffe particolari.