Wednesday, 22 November 2017
Borsa

Le Borse valori

{CAPTION}

Borse Valori, ogni giorno ne sentiamo parlare e da qualche anno alcuni termini sono diventati anche comuni nel nostro linguaggio: come spread, azioni, BOT, scambi. Le Borse non sono altro che luoghi o mercati dove si effettuano operazioni finanziarie riguardanti valute estere e valori mobiliari (titoli, ad esempio). Questi sono oggetto di acquisto o vendita da parte di operatori che lavorano in tali mercati. Naturalmente, prima di acquistare o vendere, questi soggetti tendono ad effettuare diversi tipi di valutazioni, tra cui ad esempio anche quello del valore di un bene o prodotto, il cosiddetto Fair Value. Tante sono le Borse Valori in tutto il mondo, vediamo quali sono le più importanti e quelle maggiormente seguite dagli operatori.

– NYSE Euronext: situata a New York, nata dalla fusione tra la borsa della città americana e quelle di alcune capitali europee, rappresenta il principale mercato finanziario al mondo per volume di scambi. Nella sua sede, ogni giorno, vengono scambiati miliardi di dollari.

 

– NASDAQ: situato sempre a New York, questo è un mercato davvero particolare, in quanto è del tutto elettronico, costituito in pratica da soli computer, ed è la sede dove vengono quotate le società del settore informatico o del mondo di internet, quali ad esempio Microsoft, Facebook, Google ed Apple.

 

– Borsa di Londra: una delle più antiche e importanti al mondo (fondata nel lontano 1801), si è fusa alcuni anni fa con quella di Milano e rappresenta un punto di riferimento per le quotazioni di moltissime società britanniche ed europee.

 

– Borsa di Shanghai: al contrario di quello londinese, questo mercato è relativamente giovane (fondato nel 1990) e rappresenta l'emblema dell'imperiosa crescita economica della Cina degli ultimi decenni. Tale sede finanziaria è quella di riferimento per il Paese asiatico per le società del comparto informatico e tecnologico, in particolare.

 

– Borsa di Hong Kong: tra le più importanti dell'intero continente, assieme a quella giapponese, sin dai tempi del predominio britannico, attualmente tende ad essere punto di riferimento cinese per quelle società operanti sul mercato internazionale.

 

– Borsa di Tokyo: principale mercato finanziario asiatico e tra le più antiche del mondo (è stata fondata infatti nel 1878), funziona in maniera del tutto automatizzata e permette di effettuare operazioni solo telematicamente. E' la sede di riferimento dei diversi colossi industriali nipponici ed importante mercato di varie società europee e statunitensi.

 

– Borsa di Francoforte: seconda sede finanziaria in Europa per valore, dopo quella londinese, nata nel 1896, è uno dei mercati principali per le più grandi società tedesche ed europee, in considerazione dell'importanza acquisita in questi decenni nel mondo dall'economia della Germania.